FLOWER BURGER: L’HAMBURGER VEGANO GOURMET.. DELIZIOSO!

0
1993

FLOWER BURGER TORINO

E’ un terreno minato.. ne siamo consapevoli.

Proviamo a fornire la nostra visione, dopo aver provato i vegan gourmet burger di Flower, in via Bertola 29, aperti da appena un paio di mesi, prima vegan burgheria di Torino.

Lo ammetto. Eravamo un tantino scettici, soprattutto sui sapori. Tuttavia ci ha incuriosito esplorare questa fantasiosa alternativa colorata ai classici burger di carne (che comunque tanto ci piacciono.. non ne facciamo mistero…).

Dobbiamo dire, in tutta sincerità che l’esperienza è stata più che piacevole.

L’attenzione alla materia prima è alta e come sempre, quando c’è intelligenza e rispetto per le materie ed il buon cibo, il risultato è interessante!

Poi dipende dai gusti.

Noi riteniamo che anche chi non è vegano possa avvicinarsi ed esplorare, almeno una volta.

Solo per curiosità e per aprirsi a sapori meno comuni e meno noti.

E soprattutto per chi associa il burger vegano ad un mondo triste, opaco e soprattutto insipido, l’esperienza qui è da fare.

I burger proposti nel menu sono colorati, composti da ingredienti di altissima qualità, belli e divertenti, buoni e saporiti.

L’idea nasce a Milano da un imprenditore con il pallino di creare il punto di incontro perfetto tra l’hamburger e la cucina vegana.

Idea azzeccata e di successo che ha permesso di aprire i battenti anche in città da noi.

Le salse sono tutte fatte in casa e molto interessanti. Nulla arriva confezionato, per fortuna.

In un burger senza carne la salsa deve necessariamente dominare (esattamente l’opposto di un burger di carne, se la carne è di qualità.. ). Almeno così pensiamo noi.

Abbiamo assaggiato:

il Flower Burger, pane al carbone vegetale, burger di seitan, insalata, germogli di sodia, pomodori confi, salsa flower cheddar e salsa erbina (che tra gli altri ingredienti ha gli spinaci e l’alga spirulina) è il cavallo di battaglia del locale, dal gusto deciso. 

Buonissimo il pane, giusta fragranza e ottima la salsa erbina con il cheddar.

Più intenso ancora nei sapori, per chi cerca maggior gusto è il Tofungo.

Pane ai 7 cereali con il burger di tofu affumicato i pomodori ed i funghi anche in salsa.

Molto intenso

Infine il Pink, per palati fini, burger di fagioli e riso basmati, humus di barbabietole e mayo rosa.  

Un panino delicato ma discretamente saporito. 

Ecco le immagini:

 

veganhamburger copertinahamburger vegano