LA MADERNASSA GUARENE: OASI DI PACE E TRIPUDIO DI SAPORI

Aggiornamento del 02/05/2018, nuova visita e grande riconferma! Complimenti a lo chef Mammoliti e tutto lo staff!

La Madernassa Guarene. Un angolo di pace e tranquillità tra i vigneti delle Langhe. E sempre una grande conferma!

Siamo al Ristorante e Resort “La Madernassa“, in località Lora.

Il consiglio è di prendersi una giornata intera, per apprezzare al meglio tutte le sfumature, i profumi e le gradevoli sorprese che quest’isola felice saprà regalare ai propri ospiti che arriveranno in cima alla collina di Guarene, a pochi chilometri da Alba ed a due passi dalle doc del Barbaresco e del Barolo.

Grandi vini, dunque ed una varietà infinita di materie prime della terra. Un binomio eccezionale.

Ma ancora più eccezionale è la cura dei dettagli in ogni angolo di questo splendido “paradiso” nascosto tra le colline.

Percorriamo il vialetto che porta verso il casale e sulla sinistra troviamo una prima splendida sorpresa: la piscina.

Non grande, certo, ma molto discreta e ben immersa nel contesto. Piacevole e pulita, circondata da un prato all’inglese curatissimo e da sdraio chaise longue comodissime, per gli ospiti.

Più su, in cima all’ampio giardino, il piano terrazzo, molto grande e luminoso, dove sono sistemati i tavoli all’aperto del ristorante.

Abbiamo pranzato qui fuori, affacciati sulla cittadina di Guarene e sui castelli delle langhe, un orizzonte di verde, vigne a perdita d’occhio.

Non mi dilungo sui servizi offerti dal Resort, a parte la piscina, che come ho detto è bellissima e d’estate molto piacevole.

Passiamo all’offerta in cucina.

Ai fornelli uno chef giovanissimo, Michelangelo Mammoliti. Freschissimo di stella Michelin.
Ha lavorato con il grande maestro Marchesi e poi con Baiocco di Villa Feltrinelli. Lunga esperienza in Francia ed un’attenzione tutta verso il territorio.

La voglia di sperimentare è tanta e si percepisce dai suoi piatti.

Non descriverò i piatti che abbiamo provato. Lasciamo parlare ed incuriosire le immagini (qui sotto) con i nomi dei piatti.

Vale una giornata nelle Langhe: piscina, verde, pace, sublime esperienza culinaria ed ottima scelta di vini.

(fatevi portare a visitare la cantina).

Ecco alcune delle creazioni dello chef:

 

CUBIX: ravioli di erbe di campo, infusione alla maggiorana

LA MADERNASSA GUARENE

CUBIX

 

RITORNO A CASA: spaghetti alla parmigiana, coulis di conserva di pomodoro

IMG_20170712_141101

 

EMMENNTHAL: fine velo di calamaro, granciporro percosso, estrazione di panzarella

IMG_20170712_135105

 

IODIO: scampi, sedano, levistico, infusione alla mela verde e kaffir lime

IMG_20180430_133130

 

 

 

 

… per finire in dolcezza: THAI & CO: croccante di cocco, cuore di mango e fava di Tonka

IMG_20170712_144722

 

E poi ancora il pane fatto in casa e servito tiepido con il burro aromatizzato:

 

pane

ed il panorama fantastico…

 

la madernassa guarene

la madernassa guarene

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi